Progetto di ricerca
Nuovo EVO
Il valore dell’olivicoltura per lo sviluppo sostenibile dei territori
Progetto di ricerca
Nuovo EVO. Il valore dell’olivicoltura per lo sviluppo sostenibile dei territori
Una comunità di portatori d’interesse per ridefinire il valore dell’olio EVO
Il progetto mira a ridefinire il valore dell’olio e dell’olivicoltura in Italia, contribuendo a realizzare politiche di sostegno e di sviluppo del settore in grado di renderlo un elemento centrale nelle traiettorie di sviluppo sostenibile (a livello ambientale, sociale ed economico, oltre che naturalmente culturale) del nostro Paese.

Lo scopo del progetto consiste nella creazione di una comunità di portatori di interesse – enti pubblici, istituzioni, cittadini/e, produttori e produttrici, ristoratori e ristoratrici, etc. – che operano quotidianamente per valorizzare e comunicare l’olio e l’olivicoltura come un patrimonio capace di generare valore per i territori.

La comunità sarà realizzata attraverso una strategia di Comunicazione Generativa che prevede l’attivazione e l’adozione di un Marchio delle Comunità dell’olio, oltre che la pubblicazione di un libro sul valore dell’olio e dell’olivicoltura che sarà alla base di un’ulteriore campagna di comunicazione e sensibilizzazione sui territori.
Cos’è il Centro Ricerche sAu?
Il Centro Ricerche “scientia Atque usus” per la Comunicazione Generativa opera dal 1991 nel mondo dei saperi scientifici (scientia) e nel mondo delle imprese, delle associazioni, del lavoro e delle istituzioni (usus).
Ha costruito – e continua ad ampliare – una comunità di saperi, conoscenze, competenze e abilità nei più diversi settori della vita sociale, economica, culturale e politica, diffondendo il metodo e le pratiche della Comunicazione Generativa attraverso la realizzazione concreta di Progetti.

Il progetto “Nuovo EVO. Il valore dell’olivicoltura per lo sviluppo sostenibile dei territori” si inserisce all’interno dell’Ambito di InterventoAgricoltura e sviluppo del territorio” del Centro Ricerche sAu.
Vuoi saperne di più sul Centro Ricerche sAu?
Informazioni utili
Qual è il principale partner di progetto?
Associazione Nazionale Città dell’Olio
Quanto dura il progetto?
12 mesi
Quando si concluderà il progetto?
Ottobre 2023
Quali oggetti saranno realizzati durante
il progetto?
Un Marchio delle Comunità dell’olio
e un libro per ridefinire il valore dell’olio
Vuoi saperne di più?
In cosa consiste il progetto?
Il progetto mira ad attivare un Marchio per aggregare, all’interno delle Città dell’Olio che vi aderiranno, Comunità dell’olio composte da portatori d’interesse di varia natura (produttori, ristoratori, tour operator, strutture ricettive, associazioni, scuole, musei, istituzioni, centri di ricerca) motivati a realizzare iniziative finalizzate a
mettere l’olio al centro delle strategie di sviluppo sostenibile dei rispettivi territori.
Il progetto, inoltre, intende individuare e far dialogare competenze diversificate – provenienti sia dal mondo della scientia sia dal mondo dell’usus – per ridefinire e argomentare in maniera sistemica, transdisciplinare e inclusiva, il reale valore dell’olio d’oliva. Questa attività sarà realizzata anche grazie all’organizzazione di
un evento nazionale e alla pubblicazione di un volume.
Il progetto si avvale dell’Ambiente Integrato sAu, uno strumento di lavoro innovativo messo a punto dal Centro Ricerche sAu per avviare e rafforzare la massima cooperazione tra tutti i soggetti che collaborano ai progetti.

Vuoi saperne di più su 

?

Vuoi saperne di più su 

?

Grazie all’utilizzo dell’Ambiente Integrato sAu, le realtà che aderiranno al progetto avranno la possibilità di:
Accedere a una library
di risorse relative alla definizione
del reale valore dell’olio e dell’olivicoltura.
Partecipare a corsi
di formazione consulenziali

per attivare iniziative inerenti i temi del progetto.
Realizzare percorsi
di progettazione collaborativa

per animare le Comunità dell’olio che si costituiranno.
Accedere alle iniziative
organizzate a livello nazionale dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio.
Accedere a una library
di risorse relative alla definizione
del reale valore dell’olio e dell’olivicoltura.
Partecipare a corsi
di formazione consulenziali

per attivare iniziative inerenti i temi del progetto.
Realizzare percorsi
di progettazione collaborativa

per animare le Comunità dell’olio che si costituiranno.
Accedere alle iniziative
organizzate a livello nazionale dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio.
Una panoramica sul progetto
Novembre -
Dicembre 2022
Attivazione del Marchio

Definizione del nome, del logotipo e degli strumenti e flussi di gestione del Marchio.

Novembre 2022 -
Gennaio 2023
Attivazione delle prime Comunità dell’olio

Un primo nucleo di Città dell’Olio avrà la possibilità di avviare sul proprio territorio le prime Comunità dell’olio.

Gennaio -
Aprile 2023
Attivazione della Carta degli Oli

Sperimentazione con i ristoratori e i produttori di questo innovativo strumento di valorizzazione dell’olio e di aumento della consapevolezza del suo valore nella cittadinanza.

Aprile 2023
Evento nazionale

Un evento per aggregare saperi e conoscenze provenienti dal mondo della scientia e da quello dell’usus al fine di ridefinire il reale valore dell’olio.

Ottobre 2023
Pubblicazione del volume

Pubblicazione di un volume in cui si illustrano e argomentano in maniera sistemica e transdisciplinare gli elementi che definiscono il valore dell’olio.